In Esclusiva ! ! !

giovani creativi e produzioni recencinema

cinema ergo sum - l'editoriale di samuele pasquino logo ritratti d'autore

Questo sito utilizza immagini come utente non esclusivo e i diritti rimangono delle rispettive case di produzione e distribuzione cinematografiche.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini espressi nella Privacy e Cookie policy del sito. Grazie

Resident Evil: the final chapter

Scritto da Cristiano Ogrisi   
Lunedì 06 Febbraio 2017 22:42

resident evil: the final chapterTitolo originale: Resident Evil: the final chapter

Regia: Paul W.S. Anderson

Cast: Milla Jovovich, Ali Larter, Ruby Rose

Musiche: Paul Haslinger

Produzione: USA 2016resident evil: the final chapter1

Genere: Horror

Durata: 106 minuti

  Trailer

resident evil: the final chapter2

 

Regia:

Interpretazione:

Sceneggiatura:

Musica: resident evil: the final chapter3

Giudizio:

 

Trama

Come unica sopravvissuta del gruppo che avrebbe dovuto combattere le orde di non morti, Alice (Milla Jovovich) dovrà tornare a Raccoon City, dove la Umbrella Corporation sta radunando le sue sforze per sferrare un colpo fatale contro gli unici superstiti all'Apocalisse. In una lotta contro il tempo, Alice si unirà agli amici di una volta e, grazie a una nuova improbabile alleanza, si scontrerà con orde di non morti e con nuovi mostri mutanti. Fra la perdita delle sue capacità sovrumane e l'imminente attacco dell'Umbrella, Alice vivrà la sua avventura più difficile, nel tentativo di lottare per salvare il genere umano, che rischia di precipitare nell'oblio.

Recensione

Firmando la fine del franchise horror ispirato al famoso videogioco della Capcom, Resident Evil: the final chapter consegna al pubblico qualcosa che, tutto sommato, già aveva visto nei precedenti film usciti negli ultimi quindici anni. La pellicola, con protagonista la formidabile Milla Jovovich, regala un finale adatto alla saga, ma di livello generale non esaltante. The Final Chapter inizia con un riassunto di ciò che è accaduto fino a quel momento, per soddisfare sia i nuovi spettatori, sia chi non ricorda nulla delle ultime vicende dell'Umbrella Corporation. Washington D.C. è stata distrutta – e fa sorridere questo simbolo nell'America post elezioni – e Alice sta tornando a Raccoon City dove spera di ottenere un antivirus per curare i milioni di umani finiti vittima dell'Umbrella Corporation. Il film sembra un greatest hits degli ultimi cinque Resident Evil, mettendo in scena molti momenti del passato, Raccoon City, la Regina Rossa che però sembra essere dalla parte di Alice, corridoi protetti da laser, il dottor Isaacs. Milla Jovovich è la donna giusta per il ruolo e, probabilmente, l'elemento migliore di tutta la saga, con il suo carisma, abilità atletica e intensità. La sua Alice è una forza della natura, capace di disfarsi di dozzine di nemici armati fino ai denti rimanendo a testa in giù, e solo la Jovovich riesce a rendere tutto credibile, nonostante il montaggio confini l'azione ai limiti dell'incomprensibile. La trama regala un paio di sorprese che provano a dare un'apparenza di coerenza all'assurda storyline. Alice ci informa che “questa è la fine della mia storia”, ma il finale si apre tranquillamente a un possibile sequel.

resident evil: the final chapter4

La Regina Rossa è interpretata dalla vera figlia della Jovovich, concessione del regista Paul W.S. Anderson

 

 

Copyright immagini: Sony Pictures

 
© 2017 Recencinema.it - Dove il cinema è cultura Designed by Serena Dolgetta
Martedì, 25.04.2017
T O P