In Esclusiva ! ! !

giovani creativi e produzioni recencinema

cinema ergo sum - l'editoriale di samuele pasquino logo ritratti d'autore

Questo sito utilizza immagini come utente non esclusivo e i diritti rimangono delle rispettive case di produzione e distribuzione cinematografiche.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini espressi nella Privacy e Cookie policy del sito. Grazie

La Ambi Pictures finanzierà il remake di Memento

Scritto da Samuele Pasquino   
Mercoledì 18 Novembre 2015 19:44

remake mementoIl cinema del terzo millennio si lega indissolubilmente a un mercato che ha da tempo individuato nei remake la nuova frontiera dell’espressione in celluloide, riprendendo e ottimizzando sceneggiature entrate ufficialmente nel firmamento della Settima Arte. Forte di questo assunto, la casa di produzione Ambi Pictures – tra le più prolifiche e attive nel circuito cinematografico - annuncia a chiare lettere la volontà di portare sul grande schermo il rifacimento di Memento, il geniale film del 2000 diretto da Christopher Nolan su adattamento del racconto Memento mori, opera del fratello Jonathan.

Spiazzante e innovativa come poche altre per il suo impianto narrativo irregolare, la pellicola con protagonista il bravo Guy Pearce è diventata un vero e proprio cult presso la collettività cinefila e la riproposizione del thriller in questione solletica l’immaginario di molti estimatori ma non di tutti i puristi. La clonazione di un progetto è sempre vista con diffidenza, tuttavia pare che Andrea Iervolino e Monika Bacardi non abbiano dubbi riguardo al successo dell’operazione, tanto da aver acquisito i diritti del film e acquistato parte della Exclusive Media Group, cosa che la dice lunga sulle serie intenzioni dei due produttori.

Le dichiarazioni in merito non si sono fatte attendere: “’Memento’ è sempre stato classificato come uno dei migliori film del decennio. Persone che lo hanno visto dieci volte sentono il bisogno di rivederlo. Questa è una qualità che sentiamo di dover sostenere e tale da giustificare un remake. Tutto questo grazie alla bravura di Christopher Nolan. E poi l'acquisizione della biblioteca EMG ha rafforzato il nostro impegno a costruire una forte struttura che comprenda film commerciali e cult che possano coinvolgere un pubblico mondiale. Portare un nuovo ‘Memento’ al pubblico è un primo esempio di come intendiamo strutturare la nostra strategia.” – commenta Iervolino.

La Bakardi aggiunge: “’Memento’ è un capolavoro che lascia il pubblico sospeso per tutto il film e anche dopo, il che è una testimonianza del suo approccio audace. Abbiamo intenzione di rimanere fedeli alla visione di Christopher Nolan e fornire una pellicola memorabile, altrettanto tagliente dell'originale. È una grande responsabilità, ma siamo estremamente entusiasti e motivati ​​a portare questo puzzle nuovamente in vita e di nuovo nelle menti degli spettatori.

 
© 2017 Recencinema.it - Dove il cinema è cultura Designed by Serena Dolgetta
Mercoledì, 13.12.2017
T O P