In Esclusiva ! ! !

giovani creativi e produzioni recencinema

cinema ergo sum - l'editoriale di samuele pasquino logo ritratti d'autore

Questo sito utilizza immagini come utente non esclusivo e i diritti rimangono delle rispettive case di produzione e distribuzione cinematografiche.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini espressi nella Privacy e Cookie policy del sito. Grazie

Per Hillary, Ponstoldt sceglie Carey Mulligan

Martedì 28 Maggio 2013 20:35

mulligan clintonNon è facile interpretare un personaggio importante come Hillary Clinton, ma sicuramente deve essere un onore per qualsiasi attrice di Hollywood. Erano ben quattro le candidate al ruolo di protagonista nel film Rodham, il biopic sull'ex first lady americana, previsto nelle sale per il 2016. A interessarsi al progetto sono state Scarlett Johansson, reduce dal film Hitchcock, Reese Witherspoon, Amanda Seyfried  e Jessica Chastain, vista in Zero Dark Thirty. Quattro bellezze di Hollywood pronte a interpretare un personaggio così complesso, un ruolo di grande responsabilità. Anche il regista James Ponstoldt si dichiarava contento di questa notizia: “Siamo molto fortunati ad avere tutte queste attrici interessate al ruolo. Siamo da invidiare. Indipendentemente dall'appartenenza politica dell’interlocutore o da come la pensino su Hillary Clinton, non si trovano così tante persone che mettano in dubbio la qualità della sua intelligenza o la capacità di guida. Voglio una splendida attrice che possa incarnare proprio questo”.

Ponstoldt, regista di The Spectacular now, dirigerà un biopic sulla vita da ventiseienne della Clinton, quando era semplicemente un avvocato di Washington, che si trovò a misurarsi con l’amore per il suo adorato Bill e a compiere decisioni importanti per il suo futuro lavorativo. Alla fine il cineasta ha scelto Carey Mulligan, a suo dire l'interprete ideale per ripercorrere la giovinezza di questa donna così forte. La pellicola verrà distribuita nel 2016, in concomitanza con le prossime elezioni presidenziali, dove sembra si candiderà proprio Hillary. Che sia la volta di un presidente donna?

 
© 2017 Recencinema.it - Dove il cinema è cultura Designed by Serena Dolgetta
Venerdì, 20.10.2017
T O P