In Esclusiva ! ! !

giovani creativi e produzioni recencinema

cinema ergo sum - l'editoriale di samuele pasquino logo ritratti d'autore

Questo sito utilizza immagini come utente non esclusivo e i diritti rimangono delle rispettive case di produzione e distribuzione cinematografiche.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini espressi nella Privacy e Cookie policy del sito. Grazie

Far Away e True Love presentati alla Sci-Fi Night

Scritto da Samuele Pasquino   
Mercoledì 08 Maggio 2013 10:45

far awayIl 7 maggio 2013 il Cineporto di Via Cagliari 42 a Torino, sede della Film Commission, ha ospitato una serata all’insegna della fantascienza, contraddistinta dalla proiezione di due opere cinematografiche messe a punto da giovani talenti rigorosamente italiani. L’associazione Piemonte Movie, organizzatrice dell’evento, ha dato così l’opportunità agli amanti del genere di apprezzare un dittico di lavori estremamente diversi l’uno dall’altro, ricchi di spunti interessanti e sicuramente di sano intrattenimento, utili a ridefinire i canoni della moderna fantascienza nel Belpaese, poco percorsa con evidente rammarico di chi vorrebbe che in Patria avesse una sua dignità e un proprio raggio d'azione commerciale.

Andrea Zamburlin, vincitore nel 2011 del premio Spazio Piemonte per il Miglior Cortometraggio del Piemonte Movie gLocal Film Festival (Remember), ha proposto il suo Far Away, che lui stesso ritiene essere una sorta di mega promo, cioè un teaser trailer di 27 minuti destinato alla visione di produttori e cineautori intenzionati a finanziarlo al fine di renderlo un vero e proprio lungometraggio. Con lui in sala erano presenti gli attori del film, tutti ragazzi che hanno interpretato i propri ruoli gratuitamente e speranzosi quanto Zamburlin di poter vedere l’opera compiersi. La storia è quella di un gruppo di agenti, la Wolf Agency Team, ingaggiati da un’organizzazione segreta per scortare un’enigmatica ragazza, che si rivela essere la principessa di un regno situato in un altro pianeta.

true loveTrue Love, scritto e prodotto da Fabio Guaglione & Fabio Resinaro, è invece una co-produzione Italia-USA, lungometraggio che sta avendo un buon successo oltre confine ma arranca nello Stivale. I due autori tengono in sede di presentazione a ribadire che si tratta di un film italiano, nonostante l’impiego di interpreti americani, girato in parte a Los Angeles e in parte a Milano. La pellicola ha attirato l’attenzione della RAI, tanto da essere diffusa in streaming sul canale del famoso ente radiotelevisivo nazionale, nonché sulla piattaforma Cubovision, ottenendo tuttavia uno scarso supporto pubblicitario. Guaglione e Resinaro mettono in scena la storia di una coppia sposata e felice, i cui componenti si ritrovano in una strana struttura, isolati e costretti a rispondere a continue domande riguardo il loro rapporto, filmato nell’arco di più anni, messo a dura prova da segreti tenuti nascosti per troppo tempo, in grado ora di logorare i due coniugi e compromettere il loro legame sentimentale.

La sala, gremita in ogni ordine di posto, ha accolto con successo tutti gli interessati alle proiezioni. Il loro considerevole afflusso, assolutamente inatteso dagli organizzatori, ha sancito il successo della Sci-Fi Night, per la grande soddisfazione dell’associazione, che non esclude di poter riproporre a cadenza mensile serate a tema ed eventi di sicuro appeal per i cinefili.

 
© 2017 Recencinema.it - Dove il cinema è cultura Designed by Serena Dolgetta
Martedì, 24.10.2017
T O P