In Esclusiva ! ! !

giovani creativi e produzioni recencinema

cinema ergo sum - l'editoriale di samuele pasquino logo ritratti d'autore

Questo sito utilizza immagini come utente non esclusivo e i diritti rimangono delle rispettive case di produzione e distribuzione cinematografiche.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini espressi nella Privacy e Cookie policy del sito. Grazie

Carlo Innocenzi

Mercoledì 30 Novembre 2011 14:47

innocenzi

  • La prima donna che passa, regia di Max Neufeld (1940)
  • Il sogno di tutti, regia di Oreste Biancoli (1941)
  • Il vagabondo, regia di Oreste Biancoli, Carlo Borghesio (1941)
  • Luce nelle tenebre, regia di Mario Mattoli (1941)
  • Turbamento, regia di Guido Brignone (1941)
  • Catene invisibili, regia di Mario Mattoli (1942)
  • Due cuori, regia di Carlo Borghesio (1943)
  • Un uomo ritorna, regia di Max Neufeld (1946)
  • La monaca di Monza, regia di Raffaello Pacini (1947)
  • Antonio di Padova, regia di Pietro Francisci (1947)
  • Benvenuto, reverendo, regia di Aldo Fabrizi (1949)
  • Canzone di primavera, regia di Mario Costa (1950)
  • Auguri e figli maschi, regia di Giorgio Simonelli (1951)
  • Una bruna indiavolata, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1951)
  • Cento piccole mamme, regia di Giulio Morelli (1951)
  • La famiglia Passaguai, regia di Aldo Fabrizi (1951)
  • La famiglia Passaguai fa fortuna, regia di Aldo Fabrizi (1951)
  • Gli innocenti pagano, regia di Luigi Capuano (1951)
  • Il tradimento, regia di Riccardo Freda (1951)
  • Agenzia matrimoniale, regia di Giorgio Pastina (1952)
  • Art. 519 codice penale, regia di Leonardo Cortese (1952)
  • Il ponte dei sospiri, regia di Antonio Leonviola (1952)
  • Infame accusa, regia di Giuseppe Vari (1952)
  • La peccatrice dell'isola, regia di Sergio Corbucci (1952)
  • Papà diventa mamma, regia di Aldo Fabrizi (1952)
  • Prigionieri delle tenebre, regia di Enrico Bomba (1952)
  • Le ragazze di Piazza di Spagna, regia di Luciano Emmer (1952)
  • Salvate mia figlia, regia di Sergio Corbucci (1952)
  • Una di quelle, regia di Aldo Fabrizi (1952)
  • Vedi Napoli e poi muori, regia di Riccardo Freda (1952)
  • Amanti del passato, regia di Adelchi Bianchi (1953)
  • Cuore di spia, regia di Renato Borraccetti (1953)
  • Di qua di là dal Piave, regia di Guido Leoni (1953)
  • Il mostro dell'isola, regia di Roberto Bianchi Montero (1953)
  • La mia vita è tua, regia di Giuseppe Masini (1953)
  • Terza liceo, regia di Luciano Emmer (1953)
  • Una madre ritorna, regia di Roberto Bianchi Montero (1953)
  • 50 anni di emozioni, regia di Ignazio Ferronetti (1953)
  • Accadde al commissariato, regia di Giorgio Simonelli (1954)
  • Camilla, regia di Luciano Emmer (1954)
  • Canzone d'amore, regia di Giorgio Simonelli (1954)
  • Desiderio 'e sole, regia di Giorgio Pastina (1954)
  • Due lacrime, regia di Giuseppe Vari (1954)
  • Il barcarolo d'Amalfi, regia di Mino Roli (1954)
  • Il pescatore di Posillipo, regia di Giorgio Capitani (1954)
  • Lacrime d'amore, regia di Pino Mercanti (1954)
  • Le signorine dello 04, regia di Gianni Franciolini (1954)
  • Mamma perdonami!, regia di Giuseppe Vari (1954)
  • Nessuno ha tradito, regia di Roberto Bianchi Montero (1954)
  • Questa è la vita, regia di Giorgio Pastina, Aldo Fabrizi (1954)
  • Il seduttore, regia di Franco Rossi (1954)
  • Violenza sul lago, regia di Leonardo Cortese (1954)
  • Addio sogni di gloria, regia di Giuseppe Vari (1955)
  • Buonanotte... avvocato!, regia di Giorgio Bianchi (1955)
  • I pinguini ci guardano, regia di Guido Leoni (1955)
  • Il campanile d'oro, regia di Giorgio Simonelli (1955)
  • Il porto della speranza, regia di Enzo Liberti (1955)
  • Il principe dalla maschera ross, regia di Leopoldo Savona (1955)
  • La moglie è uguale per tutti, regia di Giorgio Simonelli (1955)
  • La ragazza di via Veneto, regia di Marino Girolami (1955)
  • Lacrime di sposa, regia di Sante Chimirri (1955)
  • I pappagalli, regia di Bruno Paolinelli (1955)
  • Suonno d'ammore, regia di Sergio Corbucci (1955)
  • Vendicata!, regia di Giuseppe Vari (1955)
  • Arriva la zia d'America, regia di Roberto Bianchi Montero (1956)
  • Cantando sotto le stelle, regia di Marino Girolami (1956)
  • I colpevoli, regia di Turi Vasile (1956)
  • Il cavaliere dalla spada nera, regia di Ladislao Kish (1956)
  • Il vetturale del Moncenisio, regia di Guido Brignone (1956)
  • L'ultima notte d'amore, regia di Cesar Ardavin (1956)
  • Mamma sconosciuta, regia di Carlo Campogalliani (1956)
  • Il mondo sarà nostro, regia di Francisco Rovira Beleta (1956)
  • Scapricciatiello, regia di Luigi Capuano (1956)
  • Suor Maria, regia di Luigi Capuano (1956)
  • Suprema confessione, regia di Sergio Corbucci (1956)
  • Arrivano i dollari!, regia di Mario Costa (1957)
  • Gente felice, regia di Mino Loy (1957)
  • Gli harem sono deserti, regia di Antonio Colacurci (1957)
  • Il ricatto di un padre, regia di Giuseppe Vari (1957)
  • La canzone del destino, regia di Marino Girolami (1957)
  • Le belle dell'aria, regia di Mario Costa (1957)
  • L'isola di smeraldo, regia di Ermanno Lavino (1957)
  • Totò, Vittorio e la dottoressa, regia di Camillo Mastrocinque (1957)
  • Vivendo cantando che male ti fò?, regia di Marino Girolami (1957)
  • Amore e guai, regia di Angelo Dorigo (1958)
  • Capitan Fuoco, regia di Carlo Campogalliani (1958)
  • Gagliardi e pupe, regia di Roberto Bianchi Montero (1958)
  • Giovane canaglia, regia di Giuseppe Vari (1958)
  • Il maestro, regia di Aldo Fabrizi (1958)
  • Il marito, regia di Nanni Loy, Gianni Puccini (1958)
  • La zia d'America va a sciare, regia di Roberto Bianchi Montero (1958)
  • L'ultima canzone, regia di Pino Mercanti (1958)
  • Mia nonna poliziotto, regia di Steno (1958)
  • Un amore senza fine, regia di Mario Terribile (1958)
  • Valentino, regia di Anton Giulio Borghesi (1958)
  • Via col... paravento, regia di Mario Costa (1958)
  • La cambiale, regia di Camillo Mastrocinque (1959)
  • Le cameriere, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1959)
  • Un canto nel deserto, regia di Marino Girolami (1959)
  • David e Golia, regia di Richard Portier (1959)
  • I reali di Francia, regia di Mario Costa (1959)
  • Il terrore dei barbari, regia di Carlo Campogalliani (1959)
  • I ladri, regia di Lucio Fulci (1959)
  • Pensione Edelweiss, regia di Ottorino Bertolini (1959)
  • Sergente d'ispezione, regia di Roberto Savarese (1959)
  • Simpatico mascalzone, regia di Mario Amendola (1959)
  • Spavaldi e innamorati, regia di Giuseppe Vari (1959)
  • Terrore della maschera rossa, regia di Luigi Capuano (1959)
  • Gli amori di Ercole, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1960)
  • Cavalcata selvaggia, regia di Piero Pierotti (1960)
  • La rivolta dei mercenari, regia di Piero Costa (1960)
  • La tragica notte di Assisi, regia di Raffaele Pacini (1960)
  • Maciste nella valle dei re, regia di Carlo Campogalliani (1960)
  • Meravigliosa, regia di Siro Marcellini (1960)
  • Il mulino delle donne di pietra, regia di Giorgio Ferroni (1960)
  • David e Golia, regia di Ferdinando Baldi (1960)
  • Le sette sfide, regia di Primo Zeglio (1961)
  • Goliath contro i giganti, regia di Guido Malatesta (1961)
  • Sansone, regia di Gianfranco Parolini (1961)
  • Il trionfo di Maciste, regia di Tanio Boccia (1961)
  • La vendetta della Maschera di Ferro, regia di Francesco De Feo (1961)
  • La vendetta di Ursus, regia di Luigi Capuano (1961)
  • Lettera dal Venezuela, regia di Renzo Russo (1961)
  • Maciste alla corte del Gran Khan, regia di Riccardo Freda (1961)
  • Maciste nella terra dei Ciclopi, regia di Antonio Leonviola (1961)
  • Le sette sfide, regia di Primo Zeglio (1961)
  • Spade senza bandiera, regia di Carlo Veo (1961)
  • Giulio Cesare contro i pirati, regia di Sergio Grieco (1962)
  • Il conquistatore di Corinto, regia di Mario Costa (1962)
  • La furia di Ercole, regia di Gianfranco Parolini (1962)
  • Tropico di notte, regia di Renzo Russo (1965)
  • Le eccitanti guerre di Adeline, regia di Bernard Borderie (1972)
  •  
    © 2018 Recencinema.it - Dove il cinema è cultura Designed by Serena Dolgetta
    Venerdì, 20.04.2018
    T O P