In Esclusiva ! ! !

giovani creativi e produzioni recencinema

cinema ergo sum - l'editoriale di samuele pasquino logo ritratti d'autore

Questo sito utilizza immagini come utente non esclusivo e i diritti rimangono delle rispettive case di produzione e distribuzione cinematografiche.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini espressi nella Privacy e Cookie policy del sito. Grazie

Festival di Roma: 5a giornata poco eclatante

Scritto da Roberto Baldassarre   
Giovedì 30 Ottobre 2014 18:09

sequenza de Gone Girl di David FincherLa quinta giornata del Festival Internazionale del Cinema di Roma si rivela poco eclatante rispetto alle precedenti. Si comincia di prima mattina con proiezione di Gone Girl di David Fincher, regista che si conferma sempre più vero autore di cinema di questo terzo millennio. In tarda mattinata una variegata scelta di pellicole: il Marvel movie Guardiani della galassia di James Gunn; il raffinato e simbolista Obra di Gregorio Graziosi; il documentario "Eighties" sugli Spandau Ballet, Soul Boys of the Western World di George Hencken.

gli Spandau BalletNel primo pomeriggio le ordinarie conferenze stampa, che purtroppo si rivelano poco proficue per avere informazioni e poco partecipate, forse perché vengono discussi i piccoli film mentre Gone Girl non ha nessuno spazio. Nel tardo pomeriggio le repliche di alcune proiezioni mattutine e di qualcuna del giorno precedente (a esclusione della pellicola di Fincher). Walter SallesSempre nella stessa fascia oraria, momento clou di questa giornata è la premiazione con il Marc’Aurelio Lifetime Achievement Award del regista brasiliano Walter Salles. A seguire viene proiettato il documentario Jia Zhangke, un gars de Fenyang del regista brasiliano.

La serata, poi, prosegue con le ulteriori repliche, anticipate però dal Red Carpet, dove sfilano alcuni autori delle opere quest’oggi rappresentate. La più importante passerella, inevitabilmente, è quella degli Spandau Ballet, che sono accompagnati sul tappeto rosso dalle note della loro canzone True. Al Maxxi, che ospita la sezione Wired, vi è lo strano incontro tra i The Pills, nuovo fenomeno della rete, e l’autore Enrico Vanzina.

 
© 2017 Recencinema.it - Dove il cinema è cultura Designed by Serena Dolgetta
Venerdì, 15.12.2017
T O P