In Esclusiva ! ! !

giovani creativi e produzioni recencinema

cinema ergo sum - l'editoriale di samuele pasquino logo ritratti d'autore

Questo sito utilizza immagini come utente non esclusivo e i diritti rimangono delle rispettive case di produzione e distribuzione cinematografiche.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini espressi nella Privacy e Cookie policy del sito. Grazie

I 50 anni di Calimero al Future Film Festival 2013

Scritto da Virginia Montini   
Giovedì 28 Marzo 2013 15:25

calimeroIl Future Film Festival, in programma a Bologna dal 12 al 17 aprile, festeggerà il mezzo secolo di vita di Calimero, il pulcino "piccolo e nero" più famoso della tv italiana. Il personaggio creato nel 1963 da Nino e Toni Pagot insieme a Ignazio Colnaghi, viene oggi riconosciuto e consacrato come un simbolo di un'epoca pubblicitaria e il Festival ha organizzato un evento speciale per festeggiarlo. L'omaggio sarà curato da Mario Serenellini e proporrà una "Calimero story", ovvero un'antologia completa che ripercorre le tappe più importanti della storia, anche grafica, del personaggio nel corso di 50 anni: si va dunque dagli sketch in bianco e nero di Carosello al colore, fino alle prime prove della nuova serie in 3D.

Il Future Film Festival, diretto da Giulietta Fara e Oscar Cosulich, nasce nel 1999 e attualmente è uno dei festival più importanti in Italia dedicato alle tecnologie applicate all’animazione, al cinema, ai videogames e ai nuovi media. Tema di quest'anno è "Tweet the Monsters" ovvero i mostri sotto ogni forma, leitmotiv che verrà declinato nei generi e nelle forme più diverse, come per esempio con l'anteprima dell'atteso Disney Pixar Monsters & Co. 3D. Di nuovo due le sezioni competitive del Festival: il Concorso Lungometraggi, cui parteciperanno 10 titoli  per il Platinum Grand Prize e il Future Film Short, riservato ai corti. Per il terzo anno, inoltre, il Festival in collaborazione con l’Università di Bologna promuove il Premio Franco La Polla, assegnato alla migliore tesi di laurea di argomento cinematografico degli anni 2010-2013, specificamente sui temi della fantascienza, del fantasy, dell’animazione e degli effetti visivi. Ultima novità di quest’anno, il Future Film Short sarà sostenuto dalla RAI, che offrirà i premi della giuria e del pubblico, e programmerà una selezione di corti nel suo sito web dieci giorni prima della manifestazione.

 
© 2017 Recencinema.it - Dove il cinema è cultura Designed by Serena Dolgetta
Sabato, 21.10.2017
T O P